Ricevi aggiornamenti gratuiti tramite WhatsApp, scrivi “notizie ok” al + 39 392 22 80 224

Made Appalti

Lavori dell'ex carcere Borbonico dell'isola di Santo Stefano da 7 milioni

CIG: 864163137F

– Progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori relativi al “Contratto istituzionale di sviluppo recupero e rifunzionalizzazione ex carcere Borbonico dell’isola di Santo Stefano Ventotene – Intervento n.1 “Messa in sicurezza degli edifici”

I lavori che verranno messi in opera per l’ex carcere saranno collocati sull’isola di Santo Stefano, accanto a quella di Ventotene, a largo delle coste laziali.
Il carcere fu costruito dai borboni alla fine del Settecento per rinchiudervi ergastolani e prigionieri politici.
L’isola fa parte della Riserva naturale statale e dell’area marina protetta, non è abitata, non ha approdi, acqua e luce.
Il complesso carcerario borbonico si presenta in uno stato di degrado, infatti l’intervento è dedicato al recupero e restauro degli edifici. Ci sarà anche la riqualificazione delle aree esterne, in particolare la piazza della Redenzione, il restauro del giardino della casa del direttore e del cimitero; si effettuerà anche il restauro del paesaggio dell’ex campo di calcio e la riqualificazione dei percorsi di arrivo della struttura e del cimitero.
Una volta conclusi i lavori, si stima l’arrivo di molti visitatori: spettatori di eventi, concerti, convegni. Ci saranno varie fascie di età di visitatori, da studenti, ricercatori, gruppi di associazioni culturale religiosa a artisti.

link al bando

Importo:  € 7.616.939,26
Ente: AGENZIA NAZIONALE PER L’ATTRAZIONE DEGLI INVESTIMENTI E LO SVILUPPO D IMPRESA S.P.A.
Scadenza: 09/04/2021
CIG: 864163137F

Ti potrebbe interessare:
prova