Ricevi aggiornamenti gratuiti tramite WhatsApp, scrivi “notizie ok” al + 39 392 22 80 224

Made Appalti

11 Marzo 2022

ANGELICA DONATI, Responsabile sviluppo del Business per Donati S.p.A.

Le interviste agli opinion leaders del settore

ANGELICA KRYSTLE DONATI è Responsabile Sviluppo del Business per Donati S.p.A e CEO di Donati Immobiliare Group – società internazionale di property development.
Le interviste agli opinion leaders del settore.

Attualmente ANGELICA KRYSTLE DONATI  ha il ruolo di Presidente di ANCE Giovani.

Donati SPA è una società di progettazione e costruzione fondata dall’Ing. Angelo Donati, nel 2020 ha vinto gli appalti indetti da ANAS per la realizzazione della seconda carreggiata della S.S. 318 di Valfabbrica dal valore di 109 milioni e i lavori della SS 284 – OCCIDENTALE ETNEA da 45 milioni, inoltre ha aggiudicato i lavori della Ferrovia Riano – Marlupo in ATI con CMB, appalto indetto da ASTRAL da 42 milioni.

  

D.E:  Angelica, a 35 anni è già una donna abbastanza impegnata nel settore delle costruzioni, merito di suo padre che le ha trasmesso questa passione?

A.D: Assolutamente si, credo che per tutti noi imprenditori edili attivi nelle imprese di famiglia, la passione è nata quando eravamo piccoli. I miei primi ricordi da bambina sono di quando mio padre mi portava in cantiere, sono esperienze che non si dimenticano facilmente!

D.E: Ha vissuto molti anni a Londra, dove ha studiato anche ad OXFORD ed ha partecipato alla fondazione delle due società internazionali di famiglia, la Donati Immobiliare USA Corp., con sede a New York e la Donati Immobiliare UK con sede a Londra, il settore delle costruzioni anglosassone è molto diverso da quello italiano?

A.D: Ho studiato e lavorato all’estero; prima di entrare in Donati ho lavorato molti anni in banca d’affari a Londra (in Goldman Sachs). Dopo aver deciso di lavorare nell’impresa di famiglia, mi sono inizialmente dedicata alle nostre attività estere. Ogni mercato ha le sue peculiarità, ovviamente, ma la cosa più importante che ho appreso da questa esperienza è che il livello di qualità delle costruzioni italiane – che noi diamo per scontato – non ha pari altrove.

D.E: Come mai è tornata a fare l’imprenditrice/CEO in ITALIA?

A.D: Sono tornata in Italia per concentrarmi sulle attività dell’azienda sul territorio domestico perché credo che ci siano grandi opportunità di crescita e sviluppo per il Paese e le nostre imprese.

 

D.E: Sta cambiando il ruolo delle donne nel mondo degli appalti pubblici, oltre lei c’è anche Francesca De Sanctis.

A.D: Direi che sta cambiando, pian piano, il ruolo delle donne nel mondo delle costruzioni in generale! Il tessuto imprenditoriale edile italiano è fatto principalmente di PMI a conduzione familiare. Mentre prima, i figli maschi entravano in azienda e le figlie femmine facevano altro, ora non esiste più questa distinzione netta. Nella mia generazione, ci sono moltissime donne che hanno in mano le redini della propria impresa, Francesca ne è un ottimo esempio.

D.E: La Donati SpA nell’ultimo anno è tornata nel giro delle grandi opere, volontà Sua? 

A.D: Non siamo mai usciti, ma abbiamo sempre evitato la corsa al fatturato ed ai ribassi, che hanno spesso come conseguenza ingenti perdite ed anche il fallimento dell’azienda. Puntiamo a risultati concreti.

D.E: La partecipazione alle gare continuerà anche nei prossimi anni, l’obiettivo è il Recovery Found?

A.D: Gli appalti pubblici sono e rimangono il nostro core business, e nei prossimi anni il Recovery sarà centrale per tutte le aziende che operano nel pubblico, anche se non sarà l’unica opportunità.

D.E: Consigliere dello YEP Global (Young Entrepreneurs in Property), partecipa al B20, il più autorevole degli Engagement Group istituiti dal G20 ed è Presidente dell’ANCE GIOVANI, da molto valore all’associazionismo? 

A.D: Assolutamente sì. L’associazione è un valore aggiunto per il nostro settore, perché ci permette non solo di unire le nostre voci per promuovere istanze condivise, ma anche di confrontarci con chi ha i nostri stessi obiettivi e le nostre stesse problematiche, trovando soluzioni condivise per il bene della categoria. Grazie al Gruppo Giovani di ANCE, di cui faccio parte da un decennio ormai, ho un network di colleghi ed amici in tutta Italia con cui lavoro spesso e con i quali ci sosteniamo a vicenda. È un bene inestimabile.

D.E:  Il prossimo obiettivo?

A.D: Sono da poco stata eletta Presidente nazionale di ANCE Giovani, il mio obiettivo è quello di far crescere il nostro gruppo portando avanti attività che creino un forte valore aggiunto per tutti i nostri associati, oltre a far sentire la voce dei giovani sia all’interno dell’associazione che con gli interlocutori esterni.

Ing. Danilo Esposito

Ti potrebbe interessare:

info@madeappalti.com
+ 39 081 259 6568 ‭o +39 333 3253189‬
Via Carlo Alberto dalla Chiesa, 54 – Poggiomarino

Autorizzazione del Tribunale di Torre Annunziata n. 05/21
Direttore responsabile: Noemi Vorro
Amministratore: Danilo Esposito

 

Metodi di pagamento
Certificazioni & Partner